Domenica 4 Dicembre

F1, Perez: “ad Austin mi sento a casa”

LaPresse

Sergio Perez, pilota messicano, dice di sentirsi a casa quando gareggia in Texas, inoltre sostiene di amare questo tipo di circuito

Sergio Perez, pilota messicano della Force India, in vista del Gran Premio che si svolgerà ad Austin si sente a dir poco galvanizzato, anche perchè lo Stato americano del Texas è davvero a due passi da Casa sua e per Perez gareggiare qui è come “sentirsi a casa”. Prima che il Gp del Messico fosse inserito nuovamente nel Calendario della Formula Uno, Perez gareggiava ad Austin tra una folla di tifosi suoi connazionali, capaci di accendere nel pilota messicano un entusiasmo unico.

LaPresse

LaPresse

“Quando entro in macchina e vedo le bandiere del Messico in tribuna mi emoziono sempre, mi dà la carica sapere che i fan sono lì per me – ha commentato Perez che ha anche aggiunto – il Circuito di Austin è tra i più divertenti presenti nel Calendario della F1, qui è possibile attaccare in numerosi punti”.

Ricordiamo che Perez è riuscito ad ottenere un ottimo terzo posto al Gp di Russia che si è tenuto  a Sochi, oltrepassando la bandiera a scacchi alle spalle di Hamilton e di Vettel. Adesso il pilota messicano vorrebbe sfruttare questo buon momento per dimostrare di che pasta è fatto realmente.