Domenica 4 Dicembre

F1, Newey: Mercedes e Ferrari hanno paura della Red Bull

LaPresse/Photo4 LaPresse/Photo4

Newey attacca Mercedes e Ferrari, accusandole di non voler fornire le power unit per paura che la scuderia di Milton Keynes diventi una scomoda rivale

Il direttore tecnico della Red Bull Racing, Adrian Newey, ritorna sul tema della fornitura delle power unit alla Scuderia di Milton Keynes, accusando Mercedes e Ferrari di aver rifiutato la fornitura dei motori per “paura”.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Per l’ingegnere  britannico la partnership con Renault è ormai definitivamente chiusa, perché la crisi tra il Costruttore di motori francese e il team anglo-austriaco si è allargata troppo per trovare una soluzione condivisa.

Le uniche due speranze per la Red Bull di rimanere il prossimo anno in Formula Uno erano legate a Mercedes e Ferrari, ma entrambi i Costruttori – sempre secondo le parole di Newey – hanno preferito rifiutare la fornitura (nel caso della Mercedes) o di temporeggiare, per poi rifiutare definitiamente (Ferrari). Purtroppo però, secondo Adrian Newey, una eventuale soluzione doveva arrivare molto prima della fine dell’attuale stagione, considerando i lunghi tempi di progettazione dedicati allo sviluppo della monoposto che dovrebbe gareggiare nel 2016.