Giovedi 8 Dicembre

F1, Mercedes: il desiderio non troppo nascosto di Toto Wolff

Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, non nasconde la sua ammirazione per il pilota della McLaren e lascia uno spiraglio aperto per un suo eventuale futuro alla Mercedes

Non molto tempo fa avevamo parlato del sogno di Fernando Alonso di poter diventare Campione del Mondo anche in un’altra categoria. Ma chi dice che il pilota spagnolo non possa ancora tentare la scalata alla Formula Uno, magari con un’altra squadra? Il suo contratto lo lega alla McLaren per altre due stagioni, ovvero per il 2016 e il 2017, ma dopo nessuno gli vieta di poter gareggiare con un’altra scuderia.

LaPresse

LaPresse

Delle ottime capacità di Alonso come pilota ne ha parlato anche Toto Wolff, team manager della Mercedes, affermando che: ”Alonso è uno dei migliori piloti nella storia della Formula 1. Ho molto rispetto per il suo carattere e se guidasse una macchina competitiva sarebbe un fatto positivo per l’intero Mondiale”.

Alla domanda relativa ad un’eventuale possibilità di lasciare il volante di una delle due frecce d’argento al Campione asturiano, il manager austriaco non ha lesinato una risposta più che positiva: “Non sono mai stato tentato dall’idea di parlarne con lui perché abbiamo con Hamilton e Rosberg un rapporto molto chiaro e trasparente. Nella recente trattativa con Lewis non abbiamo mai interpellato altri piloti, ma se fossimo stati costretti, Fernando sarebbe stato in cima alla lista. Non siamo mai arrivati a quel punto, ma non tenerlo in considerazione sarebbe da pazzi”. Nonostante la dichiarazione diplomatica di Wolff, sembra quindi che ci sia più che uno spiraglio aperto per un possibile futuro di Alonso alla Mercedes.