Lunedi 5 Dicembre

F1, Lewis Hamilton: “Ci sono ancora quattro gare per conquistare il titolo”

LaPresse/PA

Giochi quasi fatti ma Hamilton ancora non canta vittoria

Massima concentrazione in vista del GP degli Stati Uniti d’America per Lewis Hamilton, a un passo dalla doppietta iridata con la sua Mercedes ma ancorato alla realtà: non canta vittoria il pilota britannico, finché la matematica non dirà che è campione del mondo, lui aspetterà. E volerà basso, come i grandissimi in vista dell’obiettivo.

LaPresse

LaPresse

“Ho imparato dall’esperienza che nulla è mai fatto finché non è fatto davvero, quindi non prenderò nulla per scontato nel prossimo weekend. Affronterò la gara con lo stesso approccio che ho avuto durante l’anno. Ci sono ancora quattro gare per conquistare il titolo ed è questo che conta. Darò il massimo come sempre, se ci riuscissi sarebbe incredibile”.

Incredibile campione e dominatore negli ultimi due anni, spesso tacciato di atteggiamenti strafottenti e supponenti: in questo caso però Lewis Hamilton si rivela essere un campione di umiltà.