Martedi 6 Dicembre

F1: Ecclestone rassicura che la Red Bull resterà nel circus

Il manager inglese , Bernie Ecclestone, rassicura tutti sulla permanenza della Red Bull nella Formula Uno, suggerendo la soluzione al problema

Ennesima svolta al caso della fornitura delle power unit alla Red Bull, dopo le recenti minacce formulate dall’azienda di bevande energetiche relative ad un possibile ritiro dalla Formula Uno nel caso di un mancato accordo con un Costruttore. Bernie Ecclestone, boss della F1, in un intervista rilasciata ad Autosport ha dichiarato che la Red Bull resterà nel circus per la stagione 2016. Ecclestone ha infatti precisato che le cose per la scuderia di Milton Keynes “le cose sono state sistemate”

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il magante inglese ha inoltre aggiunto che anche se Mercedes e Ferrari non siano riuscite a trovare un accordo con al Red Bull Racing, si è aperta un’altra strada verso la soluzione del problema. La squadra anglo-austriaca sembra infatti che abbia riaperto una nuova trattativa con la Renault, nonostante le gravi accuse lanciate da entrambe le parti, dopo il difficile divorzio che ha portato alla rescissione del contratto di fornitura. D’altronde, Ecclestone ha precisato che in caso di un’eventuale uscita dalla F1, la Red Bull sarà costretta a pagare una penale per aver effettuato un addio anticipato.