Lunedi 5 Dicembre

Europei su pista: bene Viviani, argento per Consonni

Elia Viviani promette bene a una prova dal termine dell’omnium ai Europei su pista di ciclismo, Simone Consonni conquista un argento

Procede sotto i migliori auspici per i colori azzurri la terza giornata dei Campionati europei su pista elite a Grenchen, in Svizzera. Mentre Elia Viviani si e’ portato in testa alla classifica dell’omnium a una prova dal termine (corsa a punti) con una straordinaria performance sul giro lanciato, il giovanissimo talento Simone Consonni ha conquistato l’argento nell’eliminazione superato solo dal professionista francese Bryan Coquard. Vice campione del mondo su strada under 23, ora Consonni e’ anche vice campione europeo e’lite su pista. E non e’ finita qui, perche’ il pistard italiano si cimentera’ anche nel madison in coppia con Elia Viviani, specialita’ che lo ha visto salire sul terzo gradino del podio agli Europei di Atene. Nato a Ponte San Pietro il 12 settembre 1994, Consonni ha da poco compiuto 21 anni e in questo 2015 ha sfoggiato tutta la sua classe vincendo su strada corse importanti come la Cote Picarde, la Milano-Busseto, la Piccola Sanremo. Ai recenti tricolori assoluti su pista di Montichiari ha vinto scratch, madison e omnium.