Sabato 3 Dicembre

Europei di ciclismo su pista, Elia Viviani punta all’Omnium

LaPresse/Belen Sivori

Il ciclista veronese è secondo nella maratona dell’Omnium, caratterizzato da sei prove totali, dietro al russo Manakov

Grandi prestazioni e obiettivi importanti per Elia Viviani agli Europei su pista di Grenchen, in Svizzera. Il ciclista veronese, dopo le ottime prestazioni al giro di Abu Dhabi, chiuso con la vittoria all’ultima tappa davanti a Peter Sagan, ha dato il via alla maratona dell’Omnium e, dopo le prime tre prove (delle sei totali), occupa la seconda posizione, mentre risulta nono nello skratch, terzo nell’inseguimento e secondo nell’eliminazione. In testa c’è il russo Manakov, classificatosi secondo, proprio dietro Viviani, agli Europei del 2014. Non male gli altri azzurri con Bertazzo nono nella corsa a punti e Confalonieri sesta nello skratch.