Sabato 3 Dicembre

Eurolega: la Dinamo Sassari pronta per il Cska Mosca

LaPresse/Daniele Montigiani

La Dinamo Sassari affronterà venerdì il Cska Mosca nel secondo appuntamento di Eurolega

Qualcuno pensi pure che la sfida col Cska è proibitiva, io non la affronto da sconfitto, e neanche i miei compagni“. Marquez Haynes ci mette la faccia. In vista della sfida di Eurolega contro il plurititolato Cska Mosca, in programma venerdi’ 23 alle 20.45 al Palaserradimigni, il play della Dinamo Banco di Sardegna Sassari suona la carica. “Non dobbiamo pensare a quanto siano forti – dice – anche perchè molti nostri giocatori potrebbero tranquillamente giocare per loro“. I campioni d’Italia arrivano da due sconfitte. In Eurolega, a Istanbul, hanno pesato due ingenuità nel finale di una gara in cui Sassari è stata all’altezza. In campionato, in casa contro Brindisi, la squadra di Sacchetti ha regalato i primi due quarti agli avversari e dopo una rimonta pazzesca, con Haynes protagonista, è sparita di nuovo dal campo. “Stiamo ancora imparando a conoscerci – spiega Haynes – dobbiamo perfezionare certi meccanismi“. Il play non crede alle conseguenze mentali della sconfitta. “Nessuno gioca pensando alla partita precedente, di sicuro non ci e’ successo con Brindisi – assicura – semplicemente e’ mancata l’energia, l’intensità“. Con Mosca sara’ dura per lui, chiamato a confrontarsi con Milos Teodosic. “E’ un grandissimo giocatore, ma ne ho incontrato anche altri fortissimi”, dice Haynes con grande sicurezza. “Non sara’ una serata facile neanche per lui – aggiunge – contro me e Logan“.