Sabato 3 Dicembre

Dopo Conte? ‘Pazza idea’ Sconcerti: “Italia? E’ Del Piero il Ct ideale”

LaPresse/Daniele Badolato

Una delle maggiori firme del giornalismo italiano, Mario Sconcerti, lancia la candidatura di Alessandro Del Piero come nuovo commissario tecnico della Nazionale per il dopo Antonio Conte

“Il ct ideale per la Nazionale italiana? Alessandro Del Piero”. Sono destinate a far rumore le parole di Mario Sconcerti, volto Sky e una delle maggiori firme del giornalismo italiano, affidate al Corriere della Sera in edicola quest’oggi. “Parto da una convinzione: Conte lascerà la Nazionale, perché non è il ruolo che lo diverte di più e perché l’esperimento comunque a luglio sarà compiuto. Quando Conte chiuse il rapporto con la Juventus non aveva altre destinazioni possibili. Le squadre erano già in ritiro e lui era ancora troppo juventino. Ora è un tecnico europeo che ha avuto il passato di un solo colore, ma è ormai libero. Può andare dove vuole, anche dagli avversari della Juve”.

“Da questa convinzione prendo slancio per una candidatura nuova – si legge nell’articolo a firma di Sconcerti – penso che il dopo Conte potrebbe essere Del Piero conosce il calcio come pochi ed è ancora l’ex calciatore italiano più conosciuto all’estero. Qualunque convocato gli darebbe rispetto e disponibilità. E’ un nome pulito, il simbolo di una buona Italia che ce l’ha fatta solo per il suo talento. Il limite sta nell’esperienza da allenatore, ma non sarebbe il primo grande ex a cominciare dall’alto. E la Nazionale ha un vantaggio, non va allenata, le serve solo uno che l’assembli e le dia nozioni quasi elementari per gestire la partita”.