Sabato 10 Dicembre

De Magistris-De Laurentiis, la nuova puntata di un grottesco teatrino

LaPresse/TanoPress

Dopo l’accusa da parte del presidente del Napoli che ha tacciato il sindaco di essere interista e non amare la propria città, arriva la risposta del primo cittadino del capoluogo campano

Sono tifoso del Napoli non per affari o interesse, ma perché amo Napoli, i napoletani e la squadra“. Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris torna all’attacco e risponde alle dichiarazioni del presidente azzurro Aurelio De Laurentiis che, proprio ieri, lo aveva criticato sul fatto che non amasse la città e tifasse per i colori nerazzurri dell’Inter .

LaPresse

LaPresse

Non è più accettabile questa polemica continua – aggiunge il primo cittadino – Solo per passione, tra mille ostacoli e dovendo anche sopportare gli attacchi gratuiti del presidente, porterò a compimento questa vicenda dello stadio“. La vicenda si fa sempre più grottesca e caricaturale, infatti i due continuano a punzecchiarsi da molti giorni sulla vicenda San Paolo che il Napoli dovrebbe affittare per la gara contro la Fiorentina a causa del mancato rinnovo della concessione. Alle parole però stentano a seguire i fatti, per questo motivo non si arriva mai ad una soluzione concreta. I giorni passano e nulla si sblocca, la situazione si fa sempre più intricata e lontana dall’essere risolta.