Domenica 11 Dicembre

Corazzata Juventus, tre uomini per renderla invincibile anche in campionato

Daniele Bottallo / La Presse

La Juventus veleggia sui mari della Champions League quasi indisturbata, mentre nelle impervie acque del campionato è incappata in alcuni ostacoli, riuscirà a redimersi grazie anche all’apporto del suo fortissimo centrocampo?

Mentre le nebbie del campionato sembrano finalmente diradarsi grazie al benefico influsso dell’aria proveniente dalla Champions, la corazzata Juventus appare al pubblico in tutto il suo splendore, rendendo più facile ai suoi ammiratori l’individuazione dei marinai che la popolano. Dopo avere solcato il mare della serie A per sei giornate con alterne fortune a causa di scarsa visibilità, leggera confusione e apparente inesperienza, la nave bianconera, con l’alzarsi della nebbia, mostra orgogliosa il suo nuovo ponte di comando, sopra il quale spiccano, facendo bella mostra di sé, tre uomini: il primo è detto “Il Principino, ha occhi azzurri e barba curata; il secondo è chiamato “Il Tedesco”, anche se ha capelli lunghi e neri e un cognome arabeggiante; il terzo è soprannominato “Il Polpo”, ha lunghi tentacoli e potenti leve. Marchisio, Khedira, Pogba. Questi i loro cognomi. Questo il ponte di centrocampo della Juventus che verrà. Muscoli. Esperienza. Dinamicità. L’orizzonte, adesso, appare più sereno.