Sabato 3 Dicembre

Conte, gioie e dolori: “a tratti da Playstation. Teste di serie? Non me lo spiego”

LaPresse/Alfredo falcone

Il Commissario Tecnico della Nazionale azzurra Antonio Conte commenta il successo sulla Norvegia e si dichiara incredulo di non vedere annoverata l’Italia tra le teste di serie

La soddisfazione per un’Italia sempre più in crescita e un primo posto nel girone di qualificazione al prossimo Europeo, ma allo stesso tempo una grande amarezza per vedere la sua squadra esclusa dalle teste di serie ai prossimi sorteggi. E’ un Antonio Conte dai due volti, quello che ha parlato al termine della gara tra Italia e Norvegia: “A tratti sembravo  una squadra da Playstation, il secondo gol è stato fantastico; merito dei ragazzi e della loro mentalità. Futuro? Come insegna il recente passato, non penso sia importante a sette mesi dall’Europeo dire se resto o meno. Ribadisco che sono contento di essere il CT della Nazionale, è fantastico potermi giocare L’Europeo con un gruppo di ragazzi che mettono il loro talento al servizio della squadra”. Infine, una nota stonata della serata dell’Olimpico. “Non riesco a capire come, con 24 punti ne girone, questa squadra non sia stata inserita tra le teste di serie”.