Lunedi 5 Dicembre

Ciclismo: la Androni-Sidermec pesca in Colombia, preso Egan Bernal

Il 18enne colombiano è stato contrattualizzato grazie all’opera del manager torinese Gianni Savio, abile a scovare il giovane ciclista sudamericano sconosciuto al grande pubblico

Dopo anni di assenza, tornano i colori della Colombia nella formazione diretta da Gianni Savio, la Androni-Sidermec. Il manager torinese ha infatti firmato un importante contratto quadriennale con un giovane talento sudamericano, Egan Bernal.
Egan-BernalLo scalatore colombiano, che compirà 19 anni a gennaio, è per ora sconosciuto al grande pubblico: ha corso prevalentemente in mountain bike dove è salito sul podio mondiale nella categoria juniores negli ultimi due anni. Il giovane – che ha evidenziato valori eccezionali nei test effettuati – ha dimostrato grandi doti vincendo l’unica corsa su strada che ha disputato in Italia, il ‘Sognando il Giro delle Fiandre’. Riparte dunque il connubio tra Gianni Savio e la Colombia, che in passato ha dato frutto a grandi successi: tra i corridori lanciati tra i professionisti che si sono affermati sia al Giro d’Italia che al Tour de France ricordiamo Fredy Gonzales, vincitore di due maglie verdi del Gran Premio della Montagna, Ivan Parra vittorioso in due tappe consecutive al Giro d’Italia, Josè Serpa – sempre attivo e protagonista nelle frazioni di montagna- e l’indimenticabile Nelson “Cacaito” Rodriguez, vincitore a Val Thorens di una tappa regina del Tour de France, dove aveva preceduto Piotr Ugrumov e Marco Pantani.