Mercoledi 7 Dicembre

Casey Stoner, il ritiro e i valori della vita

Lapresse/Alfredo Falcone

Un uomo che ha le idee ben chiare e dei saldi valori su cui basare la sua vita: Casey Stoner

Casey Stoner, ragazzo prodigio del mondomotomotondiale, è entrato a 30 anni nella Sport Australia Hall of Fame. La cerimonia si è svolta nella settimana in cui la MotoGP faceva tappa a casa sua, Phillip Island. Casey è il terzo pilota di moto a ricevere questo onore. Prima di lui manici come Doohan e Gardner. Nel corso dell’evento, Stoner ha rilasciato alcune dichiarazioni, che ben spiegano il suo modo di vedere e vivere la vita. Eccone alcune, estrapolate non proprio a caso: “non mi sono ritirato per motivi familiari; la mia famiglia mi seguiva ovunque”, “Il problema per me è che questo sport (motociclismo) non è più per puristi. Non c’è mai un momento libero, non puoi fare nulla per te stesso; troppi impegni promozionali, troppa politica”, “Io non ho mai corso per i soldi, la fama o cose del genere. Io ho corso per amore di questo sport”. Beh, onore al merito. In tempi come questi in cui si parla di ritorno ai veri valori della vita, Casey sembra sapere esattamente quali sono i suoi: qualità della vita, amore, passione, sport puro.