Sabato 3 Dicembre

Calcio: il Cska Sofia non esiste più

LaPresse/Jonathan Moscrop

Dichiarato fallito il Cska Sofia, squadra della Bulgaria, a causa dei troppi debiti assunti della società

Il Cska Sofia non esiste più. Il tribunale della capitale bulgara ha dichiarato ufficialmente il fallimento del club. Una decisione presa dopo i molti debiti assunti della società, che secondo i media locali ammonta a circa 11 milioni di euro. Il Cska, club tra i più vincenti nell’Europa dell’est e ricordato per aver lanciato Hristo Stoichkov, ha così perso la licenza per competere nel campionato bulgaro. Nell’albo d’oro dei ‘rossi’ 31 campionati, 19 coppe nazionali e 4 Supercoppe di Bulgaria. Il Tribunale ha precisato che la decisione è retroattiva e quindi la data del fallimento è stabilita al 31 dicembre 2014.