Giovedi 8 Dicembre

Bucchioni Shock: “l’Inter si avvia verso il fallimento”

Enzo Bucchioni, giornalista del “Quotidiano Sportivo”, intervenuto ai microfoni di “Sportitalia” ha sparato sulla situazione economica dell’Inter

Intervenuto in collegamento di Firenze durante la trasmissione “Calcio € Mercato” su Sportitalia, Enzo Bucchioni, giornalista del ‘Quotidiano Sportivo’, non ha avuto parole al miele nei confronti di Thohir e sulla situazione economica dell’ Inter, considerata vicino al fallimento.bucchioniMi sembra che l’Inter abbia investito molta su se stessa, che pagherà fino al 2017 i giocatori che ha acquistato quest’estate. Se non dovesse andare in Champions League, sarebbe una situazione allucinante. Il caso Parma potrebbe non essere l’ultimo in Italia. Se Erick Thohir non fosse intervenuto due anni fa – continua Bucchioni -, l’Inter sarebbe fallita. Ha spalmato il debito di Massimo Moratti, ma i soldi da pagare restano e sono spese di una follia assoluta. Nel calcio uno più uno raramente fa due, ma non è certo che arrivi primo con la squadra più forte del Mondo. E l’Inter ce la fa ad arrivare prima o seconda?”. Su Moratti poi aggiunge: «Moratti è il responsabile di questa situazione e adesso fa la “furbata” per non tirare fuori altri soldi per quel 30%, in caso di aumento di capitale. Cerca di scappare ancora una volta, perché se c’è da capitalizzare verrà chiamato in causa ancora. Tutti aspettano, ma l’ Inter è sull’orlo del fallimento, anche se ci dicono che non è vero. Anche andando in Champions League, 50 milioni non basteranno per riprendersi”.

LaPresse/De Grandis

LaPresse/De Grandis

Infine Bucchioni sottolinea come l’Inter farà fatica ad intervenire sul mercato a gennaio: “l’Inter come fa a fare mercato a gennaio? Con quali soldi? Il debito c’è e soprattutto c’è il rischio di sforare i parametri del Fair Play Finanziario. Quest’anno al Barcellona hanno bloccato il mercato, l’Inter è sulla stessa strada. Thohir presta i soldi all’Inter e chiede gli interessi? Mi sembra un’assurdità. Di mestiere fa il finanziere, se si stanca di fare questo “gioco”, cosa rimane dell’Inter?»