Sabato 3 Dicembre

Boxe: al Teatro Principe di Milano il campionato d’Europa dei pesi supermedi

Sabato 7 novembre, al teatro Principe di Milano, il campionato d’Europa dei pesi supermedi tra Mohoumadi e Ndiaye

poster del 7 novembre 2015La nona manifestazione nell’arco di undici mesi organizzata dalla Principe Boxing Events di Alessandro Cherchi e Silvio Rognoni e dalla Opi 2000 di Salvatore Cherchi si preannuncia esplosiva per la qualità dei pugili che saliranno sul ring. Nel main event, il campione d’Europa dei pesi supermedi Hadillah Mohoumadi (nuovo acquisto della Opi 2000) difenderà il titolo contro l’italo-senegalese Mouhamed Ali Ndiaye sulla distanza delle dodici riprese. Il francese Mohoumadi si sta allenando alla Opi Gym di Milano con il maestro Franco Cherchi per questa difesa che si preannuncia molto difficile considerando la potenza di Ndiaye e la sua voglia di riscatto dopo la sconfitta ai punti contro Giovanni De Carolis nel maggio scorso a Roma. Ndiaye sa bene che questa potrebbe essere la sua ultima possibilità di diventare campione d’Europa dopo i due tentativi falliti contro l’altro francese Christopher Rebrasse (un pari nel 2013 e una sconfitta al quarto round nel 2014). Mohoumadi e Ndiaye hanno entrambi 35 anni, una equivalente esperienza pugilistica e quasi lo stesso numero di vittorie prima del limite. Mohoumadi ha sostenuto 23 incontri (19 vinti, 14 per knock out, 3 persi e 1 pareggiato) ed ha vinto il titolo di campione di Francia. Ndiaye è salito sul ring 28 volte con un bilancio di 24 vittorie, 13 prima del limite, 3 sconfitte e 1 pari ed è stato campione d’Italia e dell’Unione Europea. All’inizio della carriera ha anche vinto tre titoli IBF: giovanile, Mediterraneo e internazionale. Insomma, gli appassionati avranno pane per i loro denti.

Nel sottoclou, cinque sfide sulla distanza delle sei riprese con il popolarissimo peso welter Antonio Moscatiello (19-2-1), il campione d’Italia dei pesi mediomassimi Orial Kolaj (16-5, ma non perde dal marzo 2011), il peso medio rumeno Catalin Paraschiveanu (9-0, vive a Milano, si allena alla Opi Gym ed ha già combattuto quattro volte al teatro Principe), il peso supermedio Andrea Di Luisa (17-3) e il peso superwelter Diego Di Luisa (3-0).