Domenica 11 Dicembre

Basket: Sacchetti dopo la delusione in Eurolega pronto per Brindisi

LaPresse/Spada

Meo Sacchetti con la testa a Brindisi: dopo la sconfitta in Eurolega la Dinamo Sassari pronta per il posticipo di domani

Cancellare la delusione di Eurolega e pensare a Brindisi. Meo Sacchetti e la sua Dinamo vogliono lasciarsi alle spalle la sconfitta all’overtime di Istanbul e si proiettano verso il posticipo serale di domani al PalaSerradimigni. “Abbiamo smaltito la rabbia della sconfitta anche se non l’abbiamo ancora razionalizzata – le parole del coach di Sassari – Ci sono occasioni nelle coppe europee che bisogna prendere e noi giovedi’ non l’abbiamo colta. Poi magari giocheremo anche meglio di cosi’ in futuro ma dovevamo coglierla al volo. Credo che la squadra sia arrivata ad una condizione di poca lucidita’ nelle battute finali ma sono anche sicuro che non patiremo cosi’ tanto a rimbalzo. Mi aspetterei poi da giocatori di esperienza, non rookie, che con 5 punti di vantaggio e due falli da spendere li spendano“. Archiviata Istanbul, la testa va alla sfida contro l’Enel di Bucchi. “Arriva una squadra che mi pare molto concreta, molto competitiva, anche se con meno peso e potenza sotto canestro. Possono correre di piu’ e aprire l’area. Ovviamente essendo la terza partita anche loro sono in fase di elaborazione, come tutti. Pensiamo a Milano che ieri era avanti di 20 e ha rischiato di perderla. Siamo all’inizio, ci sono molti lavori in corso per squadre di alto livello e non solo“.