Domenica 4 Dicembre

Basket, gesti vandalici nei confronti dei giocatori dell’Olimpia Milano

LaPresse/Spada

I giocatori dell’Olimpia Milano hanno ritrovato le loro auto imbrattate di insulti nei confronti del loro Presidente

Comincia male la nuova stagione di basket per l’Olimpia Milano. Dopo le due amichevoli col Maccabi Tel Aviv in America e la partita degli Nba Global Games a Milano contro i Boston Celtics, Alessandro Gentile e compagni hanno perso nel posticipo della prima giornata di Serie A contro il Trento. Questa sconfitta evidentemente, non è piaciuta a molti tifosi, alcuni dei quali hanno deciso di imbrattare le auto dei giocatori della loro squadra del cuore durante la notte. Le auto dei protagonisti dell’EA7 erano parcheggiate al Palalido, a Milano. I giocatori le hanno ritrovate imbrattate con insulti, nei confronti del presidente Livio Proli: “Proli infame”. Protesta che va avanti da tempo quella dei tifosi nei confronti del “loro” presidente, anche ieri durante il match contro Trento i milanesi hanno aperto uno striscione con scritto: “Basta Proli e Portaluppi (general manager della squadra)”.