Domenica 4 Dicembre

Atletica: Usain Bolt verso il ritiro?

LaPresse/Reuters

Usain Bolt guarda al futuro e a cosa farà dopo il ritiro, quella di Rio la sua ultima Olimpiade

Il futuro di Usain Bolt una volta chiusa la carriera da velocista? Quella da commentatore televisivo. A fare uno scatto in avanti guardando al futuro è lo stesso campione mondiale e olimpico nei 100 e nei 200 metri. “Credo che comunque continuerò a occuparmi di sport, penso ad esempio a Michael Johnson che ora è un commentatore sportivo“, spiega il velocista giamaicano in una intervista all’emittente tv messicana Televisa. Lo sprinter 29enne, in Messico per motivi legati allo sponsor ha spiegato che quelle di Rio saranno le sue ultime olimpiadi ma che una decisione definitiva arriverà dopo i Giochi 2016, non scartando l’idea di proseguire la sua carriera fino ai mondiali di Londra del 2017. “Questi saranno i miei ultimi Giochi, ma forse potrei proseguire fino ai mondiali dell’anno successivo. Non so ancora“. Bolt, che è anche un appassionato di calcio, non si cimenterà in altre discipline ma chiuderà con lo sport che ne ha fatto una leggenda: “Continuerò a occuparmi di atletica. In molti mi hanno incoraggiato a continuare a dedicarmi a questo sport anche dopo il ritiro“, conclude Bolt.