Sabato 3 Dicembre

Atletica: Schwazer soddisfatto del test pensa già agli eventi futuri

LaPresse

Una bella prova quella di Alex Schwazer sulle strade di Roma. L’atleta azzurro spera di poter gareggiare alle Olimpiadi e si prepara agli eventi futuri

Una bella prova, sono andato anche discretamente bene mi pare…“. Non puo’ che essere soddisfatto Alex Schwazer del test svolto a Roma sulla 20km di marcia. Nel circuito allestito sulle strade del quartiere MonteSacro, ha chiuso in 1h18:57, ben al di sotto del crono (1h19:14) che e’ valso l’oro mondiale di Pechino all’iberico Lopez. “Ma i tempi non sono paragonabili; serve farlo nel giorno in cui conta – ricorda Schwazer -. Le Olimpiadi? la partecipazione dipende dalla decisione della Fidal e io chiaramente ci spero“. “Va bene cosi’ direi, ma io non avevo dubbi che sarei tornato a un certo livello” aggiunge Schwazer al termine della prova, guardando con ottimismo al futuro: “Nel migliore dei casi possibili l’anno prossimo vincero’ un bel po’ di gare, nel peggiore comunque staro’ davanti e sara’ dura per tutti staccarmi. Rio 2016? Il mio obiettivo e’ andare forte, poi la partecipazione alle Olimpiadi dipende dalla convocazione della Fidal e io chiaramente ci spero“. Nessuna aspettativa invece per domani quando comparira’ davanti alla seconda sezione del Tribunale nazionale antidoping (Tna) per l’istanza finalizzata alla sospensione della squalifica inflittagli dalla prima sezione il 23 aprile 2013, e che senza sconto finira’ il 29 aprile 2016. “Io ho voltato pagina gia’ un bel po’ di tempo fa. Sono tranquillo anche se la squalifica dovesse restare la stessa” conclude.