Giovedi 8 Dicembre

Assunta Legnante d’oro ai Mondiali di atletica paralimpica

Dopo Martina Caironi anche Assunta Legnante si porta a casa una bellissima medaglia d’oro dai Mondiali di atletica paralimpica

Con sei lanci, l’ultimo con traslocazione, la lanciatrice del peso paralimpica Assunta Legnante si e’ aggiudicata la medaglia d’oro ai Mondiali in corso a Doha (Qatar). Campionessa mondiale, paralimpica ed europea in carica, detentrice del record del mondo nella specialita’ (17,32 a Padova nel 2014), l’atleta napoletana ha realizzato al sesto lancio 14,02, misura che le e’ valsa la medaglia d’oro, la quarta finora della spedizione azzurra, dopo l’oro e l’argento di Martina Caironi (rispettivamente 100 m e salto in lungo) e il bronzo di Oxana Corso (200 m). Nella gara odierna l’argento e’ andato alla russa Oksem che, nella categoria F12 ipovedenti, ha stabilito il record del mondo in 13,60. Bronzo alla messicana Valanzuela (F12) con 12,70. All’atleta e’ giunto il messaggio di congratulazioni di Luca Pancalli. “Benvenuta di nuovo in cima al mondo – le parole del presidente del Comitato paralimpico – Insieme a questa medaglia d’oro, festeggiamo una certezza dell’atletica paralimpica, una stella di prima grandezza ormai abbonata alla medaglia d’oro. Atleta di razza, abituata alle sfide di vertice, Assunta non delude mai le aspettative. Grandissimi complimenti!“.