Giovedi 8 Dicembre

Aspettando il Derby d’Italia: 19 ottobre 2002, il “rewind” dell’Inter-Juve di Toldo

LaPresse

Un Derby d’Italia quello che la prossima giornata di campionato ci regalerà che potrà regalare colpi di scena spettacolari, proprio come quell’Inter-Juve del 19 febbraio 2002

percorso di avvicinamento a Inter – Juventus di domenica sera passa anche attraverso i ricordi. Sfogliando le pagine della memoria collettiva dei vari derby d’Italia disputati, quello giocato il 19 0ttobre del 2002 riveste diversi significati. Prima di tutto, si è giocato praticamente a sole 24ore di distanza da quello di quest’anno. E, così come allora, la classifica del campionato era ancora molto in divenire. Altro aspetto che rese quel match “particolare” fu che si giocò a pochi mesi da quel fatidico 5 maggio in cui l’Inter consegnò incredibilmente uno scudetto già vinto nelle mani della Vecchia Signora. La rivalità fra bianconeri e nerazzurri era quindi ben oltre i normali livelli di guardia. Non bastasse ancora, ci si mise anche il pazzo svolgimento della partita a renderla davvero un qualcosa di unico. Ecco i fatti. Mentre il cronometro segna 80 secondi allo scoccare del 90 minuto, l’arbitro Collina decide di assegnare un rigore alla Juve, seguendo le indicazioni del suo assistente. Camoranesi atterrato in area. San Siro esplode. Il campo anche. Grandi proteste. Del Piero sul dischetto, gol. 1-0 per la Juve a una manciata di secondi dalla fine. Ma come succede spesso fra queste due squadre, le sorprese non sono ancora finite. Collina concede però molto recupero. E la partita dura ancora 6 minuti. Quando mancano pochissimi secondi al termine definitivo dell’incontro, ecco un corner per l’Inter. È l’ultima possibilità. Tutti lo sanno. Forse è per questo che Toldo, portiere, sale per colpire di testa. Ultima azione. Palla in area. Mischia. Caos. Gol. Ha segnato Toldo. (il gol verrà poi assegnato a Vieri, così almeno sembra dire la storia). 1-1. Il derby d’Italia è stato ancora una volta emozionante, folgorante, indimenticabile. Era il 2002. Fu una partita da brividi. 13 anni dopo sarà ancora così?