Venerdi 2 Dicembre

A ‘cresta’ alta verso l’Europeo: Azerbaigian battuto, l’Italia vola a Euro 2016

LaPresse/Reuters

L’Italia non brilla ma contro l’Azerbaigian conquista quel successo che dà la certezza aritmetica della qualificazione a Euro 2016: Eder, El Shaarawy e Darmian i marcatori azzurri

Tre punti per volare all’Europeo, viaggio in prima classe senza bisogno di passare dal purgatorio spareggi e poco importa se la vittoria della Norvegia non dà ancora la certezza aritmetica del primo posto nel girone. L’Italia di Antonio Conte, impegnata in Azerbaigian contro la Nazionale locale non emette luce accecante ma porta a casa il successo tanto atteso.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Ad aprire le danze è Eder servito da un lancio geniale di Verratti, il migliore degli azzurri, ma a far raggrinzire il viso di Conte ci pensa la rete di Nazarov che sfrutta al meglio un’indecisione di Bonucci e Chiellini e batte Buffon. Ma a far tornare il sorriso al Commissario Tecnico della Nazionale ci pensa El Shaarawy a pochi minuti dall’intervallo: Verratti serve Candreva, che regala all’ex milanista una palla da spingere solo in rete.

Nella ripresa, Matteo Darmian con una  conclusione dal limite dell’area porta la gara sul 3-1 finale. Risultato che permette all’Italia di preparare le valige direzione Francia, con una giornata d’anticipo rispetto alla chiusura del girone. E sul cielo azero torna a splendere un azzurro raggiante, sfumature e contorni con vista a Euro 2016.