Martedi 6 Dicembre

Vuelta, parla il general manager dell’Astana: “Aru deve ambire alle corse di tre settimane”

LaPresse/EFE

Il general manager dell’Astana si complimenta con Fabio Aru e tutta la squadra che è stata indispensabile per la vittoria del 25enne sardo alla Vuelta di Spagna

E’ stata una vittoria di squadra“. Alexandre Vinokourov, general manager dell’Astana, si gode il successo di Fabio Aru nella classifica generale della 70esima Vuelta a Espana. “Abbiamo passato brutti momenti per l’esclusione di Ninali ed il ritiro di Tiralango – ha detto l’ex olimpionico di Londra2012 ad Eurosport – E’ stato difficile cercare di rimotivare tutta la squadra: non abbiamo cambiato obiettivi e siamo rimasti con lo stesso spirito. Arrivare a Madrid con la maglia rossa è una soddisfazione incredibile“. Secondo ‘Vino’, “Aru non avrebbe potuto vincere da solo, sono stati bravi tutti i suoi compagni a cominciare da Vanotti, che ieri è partito nonostante una brutta caduta“. Vinokourov, infine, ammette che per Aru è tempo di cimentarsi, nel 2016, al Tour de France: “Bisognerà vedere bene i programmi ma credo che nei suoi ci sarà la Grande Boucle. Fabio ha già dimostrato al Giro, con il secondo posto, che deve ambire alle corse di tre settimane“.