Venerdi 9 Dicembre

Vuelta di Spagna, oggi grande spettacolo: 6 salite durissime sulle strade di Andorra!

Vuelta di Spagna, oggi grande spettacolo sulle strade di Andorra: nel pomeriggio una tappa durissima con 6 salite importanti

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Riparte oggi la Vuelta di Spagna dopo la giornata di riposo con l’11^ tappa, da Andorra La Vella a Cortals d’Encamp, nel cuore dei Pirenei. Sarà la prima vera grande tappa di montagna della corsa iberica, con partenza dal cuore del Principato di Andorra e arrivo a Cortals d’Encamp, dopo un circuito tutto nel territorio di del micro-stato pirenaico.

E’ una tappa molto pericolosa e ricca di insidie: corta (appena 138km) ma senza un metro di pianura, ben sei Gran Premi della Montagna tutti molto duri. L’arrivo in salita a Cortals d’Encamp è la “ciliegina sulla torta” di una tappa durissima: 9km con una pendenza che sale fino al 12% nelle rampe iniziali della salita, per poi addolcirsi fino al 7-8% negli ultimi 4km.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Ma la salita più dura è senza ombra di dubbio il Coll de la Gallina, la cui vetta è situata a 39km dal traguardo: sono 12km di ascesa con picchi del 13% nella parte finale.

La pendenza più dura della giornata si toccherà dopo pochissimi chilometri dal via, sul Collada de Beixali dove a 6 chilometri dallo “start” giornaliero ci saranno alcune rampe vicine al 15%.

Quella di oggi sarà una delle tappe più dure dell’intera Vuelta, e arriva dopo il giorno di riposo. Sarà molto breve con rampe durissime subito dopo il via. Alcuni corridori potranno pagare caro quest’impatto. Sarà una giornata decisiva per la classifica finale: i sorprendenti Dumoulin e Chaves, primo e terzo in classifica generale, saranno chiamati ad un’impresa per rimanere insieme agli uomini di classifica e dovranno tentare di limitare i danni. Gli altri big, raccolti in un fazzoletto con Rodriguez che ha 16 secondi di vantaggio su Aru, 20 su Valverde e Quintana, 21 su Froome, si daranno battaglia fino alla fine supportati dai loro team.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Bisognerà attendere poi il weekend per i prossimi arrivi in salita, con le tre tappe terribili di sabato, domenica e lunedì. Preparatevi perchè lunedì ci sarà qualcosa di straordinario con il pazzesco arrivo in salita all’Alto Ermita de Alba, con punte del 22% di pendenza, prima del riposo di martedì e della cronometro di mercoledì. A quel punto i giochi saranno fatti. La vera Vuelta inizia oggi. Sulle strade di Andorra sarà spettacolo, con tre stelle italiane pronte a brillare: Fabio Aru, Domenico Pozzovivo e Gianluca Brambilla diranno la loro, con Diego Rosa e Giovanni Visconti a tentare di sorprendere tutti. Per tingere ancor di più di tricolore questa Vuelta dopo la vittoria di Kristian Sbaragli nell’ultima volata prima del riposo di ieri.