Sabato 10 Dicembre

Volley, parla il capitano Antonella Del Core: “dopo Rio mi fermo, vorrei fare la mamma”

LaPresse

Antonella Del Core, la capitana della Nazionale italiana di pallavolo femminile, parla degli imminenti Europei e dei suoi progetti futuri

Capitana di una delle squadre più amate dagli italiani, la nazionale di pallavolo femminile. Antonella Del Core guiderà le compagne ai prossimi Europei in programma in Belgio ed Olanda dal 26 settembre al 4 ottobre. L’obiettivo della 34enne schiacciatrice napoletana e delle azzurre è chiaro, ovvero vincere. Poi si penserà alle Olimpiadi, al loro termine Del Core chiuderà la carriera.

D: Dopo l’ultimo quarto posto al Mondiale (prima fra le Europee, ndr) l’Italia si sente favorita per la manifestazione continentale?
R: Ci sentiamo bene, siamo pronte e vogliose di giocare e questo è già un bel punto di partenza. Rivali ce ne sono tante, dalla Russia alla Serbia all’Olanda ma noi dobbiamo pensare solo a noi stesse perché, nel bene e nel male, possiamo fare tutto da sole.

D: Che cosa prova ad essere capitana di questa nazionale?
R: E’ una responsabilità ma anche un onore. Il mio ruolo è un po’ cambiato ma alla fine faccio sempre le stesse cose. Essendo una delle veterane sono sempre stata fra i punti di riferimento del gruppo.

D: Perché questa nazionale è cosi amata dagli italiani come si è visto all’ultimo mondiale in casa?
R: Perché hanno capito che quest’Italia ha un grande cuore. A mio avviso è questo il motivo principale.

D: Gioca all’estero, in Russia, da tanti anni. Ha mai pensato di tornare in Italia?
R: E’ il mio sesto anno fuori e devo dire che non ci ho mai pensato. Ho avuto delle proposte ma sto bene dove sto. Sicuramente è più difficile ma anche più stimolante. E’ un’esperienza che consiglio a tutte ma non in età giovanissima.

D: Pensa già alle Olimpiadi di Rio ed al suo futuro dopo i Giochi?
R: Il pensiero c’è ma è ancora lontano perché il nostro torneo di qualificazione si disputerà a gennaio. Ora siamo concentrate sull’Europeo. Per quanto mi riguarda da grande voglio fare la mamma. Dopo Rio smetterò e farlo con una medaglia al collo sarebbe il top.