Mercoledi 7 Dicembre

Volley: gli azzurri tornano a vincere in World Cup

LaPresse/Daniele Badolato

Dopo la brutta sconfitta contro gli USA gli azzurri del volley tornano a vincere in World Cup battendo il Giappone 3-0

Gli azzurri salutano Hiroshima, domani c’è il trasferimento ad Osaka sede dei prossimi tre incontri, dando una grossa delusione agli appassionati locali. Buti e compagni rifilano un netto e indiscutibile 3-0 al Giappone, che pure nelle prime giornate qualcosa di buono aveva fatto vedere.
L’Italia trascinata da Juantorena e Zaytsev, ben guidata da Giannelli in regia, è apparsa reattiva e concentrata, vogliosa di cancellare subito lo 0-3 subito dagli Usa. Ne è venuta fuori una gara per la prima parte anche divertente, ma sembre controllata dalla squadra di Gianlorenzo Blengini, che da questo match voleva risposte concrete dai suoi e sicuramente sarà tornato negli spogliatoi soddisfatto.
Gli azzurri sono partiti bene, poi sono stati rimontati dal Giappone, che li ha agganciati sul 16-16. Equilibrio che è durato pochissimo perchè l’Italia ha nuovamente allungato e chiuso 25-21. Secondo più o meno simile, con i padroni di casa spinti da un bellissimo avanti di un punto a lungo, ma mai capaci di piazzare il break importante.  Dopo la metà del parziale ancora gli italiani protagonisti e 25-20 finale.
Il terzo set si è iniziato con l’Italia scatenata, che con una bellissima serie servizi (tre vincenti) di Juantorena si è portata 8-2, poi nel proseguimento del gioco addirittura 13-9. Il Giappone ha generosamente messo tutto l’orgoglio nella gara ha rimontato sino al 17-14, ma alla fine si è arreso davanti ad una eccezionale serie di battute di Zaytsev, che con quattro aces ha chiuso la gara.
Domani il trasferimento ad Osaka, poi dopo due giorni senza gare, la sfida con l’Iran: una squadra temibile, ma già attardata da tre sconfitte. La World Cup continua e gli azzurri sono ancora in corsa per centrare una importantissima  qualificazione ai giochi di rio 2016.