Mercoledi 7 Dicembre

Volkswagen trema a causa dello scandalo dei dati truccati sulle emissioni

Il colosso tedesco e leader mondiale del settore automotive al centro di una bufera per lo scandalo sui dati truccati relativi alle emissioni dei modelli diesel distribuiti negli USA

Il Gruppo Volkswagen, leader mondiale del settore automotive, è al centro di un grosso scandalo negli Stati Uniti, dopo che l’EPA (agenzia federale USA per la protezione ambientale) ha accusato il Costruttore tedesco di aver falsificato i dati sulle emissioni inquinanti relativi ai suoi modelli Diesel.

LaPresse-Reuters

LaPresse-Reuters

Tramite una nota ufficiale del CEO di VW – Martin Winterkorn – la Casa teutonica ha quindi ammesso ufficialmente di aver intenzionalmente modificato i dati relativi alle emissioni delle sue vetture diesel distribuite negli USA, tramite l’utilizzo di un particolare software. Winterkorn ha inoltre aggiunto di aver avviato una scrupolosa indagine interna e ha anche anticipato che verrà nominato un commissario indipendente che analizzerà attentamente la situazione.

Per il momento, Volkswagen ha bloccato le vendite in nord America dei suoi modelli diesel e rischia una serie di sanzioni che sommate potrebbero arrivare alla cifra record di 18 miliardi di dollari. Lo scandalo ha avuto inoltre pesanti ed immediate ripercussioni sul titolo del Gruppo che è crollato del 13%.