Mercoledi 7 Dicembre

Uber sfida i tassisti romani in occasione del Giubileo

Uber realizzerà un nuovo servizio di ride sharing per il Giubileo, oltre al lanciare il nuovo servizio UberEats dedicato alla consegna a domicilio di piatti caldi

La sentenza del Tribunale di Milano che aveva interdetto in Italia il servizio Uber Pop dopo le numerose proteste dei tassisti non sembra fermare Uber, l’azienda americana specializzata nei servizi di trasporto persone, che ha intenzione di contrattaccare realizzando un nuovo servizio di ride sharing dedicato al Giubileo che si svolgerà a Roma.

In una interessante intervista rilasciata a Fabio Tonacci di Repubblica, il nuovo general manager di Uber Italia, Carlo Tursi – che recentemente ha preso il posto di Benedetta Arese Lucini – ha spiegato quali sonoi nuovi progetti che la società americana ha in mente per Roma e l’Italia.

In occasione del Giubileo, a partire da dicembre e per tutto il 2016 Uber lancerà UberGiubileo, il nuovo servizio dedicato agli NCC (Noleggio con conducente), ovvero il noleggio di auto e van di lusso guidate da autisti professionisti. Un’altra novità sarà l’UberEats, innovativo servizio di consegna a domicilio dedicato ai cibi caldi. Ora non ci resta che attendere le reazioni che questa innovativa iniziativa scatenerà, sia da parete dell’amministrazione pubblica che dai tassisti, da sempre acerrimi nemici di Uber.