Domenica 4 Dicembre

The Rocket: Dennis Foggia sulle orme di Valentino Rossi, sarà il suo erede?

Ha 14 anni ma è molto promettente: il suo futuro sembra destinato e Dennis Foggia potrebbe essere l’erede di Valentino Rossi

Ha soli 14 anni, è il pilota più giovane nella classe moto 3 del Campionato Italiano di Velocità. Si allena a Tavullia con Valentino Rossi, nove volte campione del mondo. Dennis Foggia è considerato l’astro nascente del motociclismo italiano. Lo chiamano “The Rocket”, il missile, il suo numero è il 71 come il giorno (7) e il mese (gennaio) della sua nascita. Ci racconta come è nata la sua passione per le due ruote: “Già quando ero piccolo seguivo le gare di moto Gp insieme a mio papà. A sette anni ho provato una mini-moto in un parcheggio del supermercato vicino casa mia. Da là è nata la passione per le moto e la voglia di fare le prime gare“. Il pilota romano, al suo primo anno in moto 3, è attualmente la quinta forza del campionato nazionale e ha già raggiunto tre volte il podio in questa stagione. “E’ stato un ottimo campionato nonostante fossi al debutto. Con il mio team abbiamo fatto un ottimo lavoro, siamo riusciti a centrare due bei podi. Abbiamo fatto una wild card nella Coppa di Spagna. È stato molto duro, il livello è molto alto, ma ce l’abbiamo fatta a raggiungere il podio“. Il talento di Dennis non è passato inosservato nemmeno a Valentino Rossi, con cui il 14enne si allena nel ranch di Tavullia, sede dell’accademia per giovani talenti fondata da “The Doctor”. “E’ molto emozionante allenarsi con Valentino. Si vede che ha voglia di aiutare i ragazzi e ogni volta che metto in atto i consigli che mi dà riesco a vedere che è tutto più facile“. Il rituale di Dennis prima di ogni gara è semplice, ma efficace: “Mio papà mi mette sempre prima il guanto sinistro e poi quello destro e infine il casco“.