Lunedi 5 Dicembre

Tennis, Us Open: superano il taglio della prima settimana tutti i big tranne Nadal e Nishikori

LaPresse/Xinhua

Federer batte Kohlschreiber per la decima volta in dieci incontri mentre Murray non ha problemi contro Bellucci. Solo un allenamento per Wawrinka con Bemelmans

Gli Us Open degli Stati Uniti arrivano al taglio della prima settimana con tutti i favoriti ancora in gara ad eccezione di Rafael Nadal, sbattuto fuori da Fabio Fognini, e del giapponese Kei Nishikori, finalista nella scorsa edizione ma piegato all’esordio dal francese Benoit Paire.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

 Roger Federer continua nel suo momento di forma e supera in tre set, in appena 93′ di gioco, Philipp Kohlschreiber sua vittima in tutte le 10 sfide giocate, finito questa volta al tappeto per 6-3 6-4 6-4. La notizia di giornata sono i due break subìti dallo svizzero, i primi del torneo. Federer ha dominato il primo set per 6-3, poi però ha perso la battuta nel quarto game del secondo set (sul 2-1 e servizio) e all’inizio del terzo set quando si è trovato sotto 0-2. Ma con grande sicurezza, ha recuperato i due passi falsi volando indisturbato verso gli ottavi di finale. dove è atteso da John Isner che ha approfittato del ritiro di Jiri Vesely per un problema alla spalla. Ha vinto in tre set anche lo scozzese Andy Murray trovatosi indietro di un break ad inizio match con il mancino Thomas Bellucci.

andy-murray_ Il britannico si è, poi, destato dal torpore iniziale e per il brasiliano sono stati guai (6-3 6-2 7-5 in 2 ore e 11 minuti). Non ha perduto ancora un set (come Federer, Djokovic, Tsonga e Isner) anche Stanislas Wawrinka che ha sostenuto un allenamento agonistico contro il belga Ruben Bemelmans, numero 107 del mondo. Lo svizzero ora sfiderà Donald Young che ha recuperato 2 set di svantaggio al serbo Victor Troicki che ha, così, il triste primato di aver perso in ogni Slam almeno una partita dopo essere stato avanti di 2 set.