Domenica 4 Dicembre

Tennis, una storia incredibile: si sveglia dopo 11 anni di coma e trova il suo idolo Federer ancora in attività

Reuters/Lapresse

Dopo un coma lungo 11 anni per un incidente automobilistico, un ragazzo si sveglia dal coma e non crede ai suoi occhi

Jesus Aparecio non poteva crederci: dopo 11 anni di coma per un brutto incidente automobilistico, si è risvegliato trovandosi ancora di fronte e in attività il suo idolo sportivo, Roger Federer.

“E’ uno scherzo?” – avrebbe detto il giovane, decisamente frastornato da una realtà che lo ha abbracciato e sorpreso. Aveva appena 10 anni Jesus al tempo dell’incidente, e il suo idolo sportivo vinceva già titoli Slam ma doveva ancora diventare il dominatore assoluto che tutti abbiamo imparato a conoscere e apprezzare.

roger federer d11 anni esatti e risvegliandosi lo trova ancora lì e per giunta in procinto di giocarsi una nuova finale Slam, quella di New York contro Novak Djokovic, per Jesus un perfetto sconosciuto. Invitato a seguire la finale dagli spalti, Jesus ha potuto apprezzare il suo campione preferito, oggi a 34 anni più in forma che mai: “Quando ho chiesto di Roger, pensavo si fosse ritirato. Quando mi hanno detto che a 34 anni gioca ancora ed è il numero 2 del mondo pensavo che stessero scherzando. Sono rimasto davvero stupito nel vedere giocare bene Federer ma certamente anche Djokovic è bravo” – aggiungendo ancora un ultimo desiderio – “Voglio vedere un’altra sua partita prima che si ritiri, spero possa essere quella del 18° Slam”.

Siamo sicuri che Roger Federer farà di tutto per accontentare il suo giovane tifoso.