Venerdi 2 Dicembre

Tennis, la finale di Coppa Davis fra Belgio e Gran Bretagna si giocherà sulla terra rossa

LaPresse

Sciolte le riserve belga: la Federazione ha scelto la terra battuta come terreno di gioco

Sarà la citta di Gent a ospitare l’atto conclusivo della Coppa Davis 2015: terra rossa al coperto, indoor quindi, su cui Belgio e Gran Bretagna giocheranno una sfida senza esclusioni di colpi e piacevole perché inattesa all’inizio della manifestazione.

LaPresse/Andrew Soong

LaPresse/Andrew Soong

Il Belgio ha superato in un week end al cardiopalma l’Argentina mentre i britannici hanno avuto vita più facile contro l’Australia: 13 mila spettatori sugli spalti li attenderanno mentre un quesito in questi giorni rimbomba nella testa delle alte sfere dell’ATP. Andy Murray, punta di diamante della Gran Bretagna, aveva fatto capire che avrebbe dato la precedenza alla Coppa Davis, appuntamento unico per la sua nazionale, rispetto al Master di fine anno, soprattutto qualora il Belgio avesse scelto la terra battuta. Ora che tutte le carte sono in tavola, come si comporterà Murray? Il Master è obbligatorio, va ricordato, eccetto infortuni: ma come fare a giocare un appuntamento così importante con la paura di infortunarsi o perdere energie preziose in vista della finale Davis? A Murray l’ardua scelta e all’ATP il compito di sbrogliare l’intricata matassa.