Venerdi 9 Dicembre

Sport estremi, il base-jumper Erik Roner muore schiantandosi contro un albero

L’incidente è avvenuto durante un’esibizione di skydive, durante la quale l’americano ha sbattuto contro un ramo a otto metri da terra, morendo sul colpo

Lutto nel mondo degli sport estremi, è deceduto il base jumper Erik Roner durante una esibizione in California. Roner, 39 anni, star di Mtv, è morto durante una performance di skydive schiantandosi addosso a un albero nella località di Squaw Valley.

ronerA confermare il decesso di Roner sono stati i colleghi di Nitro Circus, un programma di Mtv incentrato sulle esibizioni spericolate di freestyle, motocross e di altri sport estremi. Testimone oculare di quanto accaduto un collega della vittima, Roy Tuscany: durante la caduta Roner ha colpito violentemente un ramo quando si trovava a una distanza di 8 metri da terra restando per qualche minuto impigliato con il suo paracadute tra i rami prima che i soccorritori riuscissero a portarlo a terra. “Non ci sono procedure per questi tipi di soccorsi, non c’è un protocollo da seguire, è stato semplicemente orribile“, conclude Tuscany. Sono invece atterrati illesi gli altri due componenti del team di cui Roner faceva parte.