Lunedi 5 Dicembre

Serie B, Abodi vara il ‘campionato della svolta’

Il presidente della Lega di B dà il via alla nuova stagione che partirà domani sera con Cesena-Brescia. Novità dell’anno il cartellino verde

Parte uno dei campionati più combattuti e incerti degli ultimi anni. Un campionato che finalmente inizia ma che non ci deve far dimenticare quello che è successo, per farne tesoro, così da avere un campionato credibile e vero, il campionato della svolta“.

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

Andrea Abodi, presidente della Lega di B, taglia simbolicamente il nastro al nuovo torneo cadetto, che torna dopo la bufera del calcioscommesse che ha fatto slittare di due settimane l’avvio. Tra le novità attese in Serie B c’è il cartellino verde. “Avrà ovviamente solo un valore simbolico. Il ‘verde’ non vuole premiare gesti ordinari, ma speciali: saranno gli arbitri a fine match a giudicare ed eventualmente premiare col cartellino chi lo avrà meritato. Fa parte di un progetto più complessivo per riportare al centro la questione del rispetto, della credibilità, dal fair play, dei valori del gioco del calcio“. Problema attuale che Abodi sta cercando di risolvere con risultati lusinghieri è quello degli stadi vuoti: “spero e mi auguro anche che il campionato che va ad iniziare possa confermare l’aumento dei pubblico nei nostri stadi dopo + 16,7 della scorsa stagione“.

Abodi E’ tutto pronto, nel week end in cui si ferma la Serie A, nasce la nuova Serie B. Cesena e Brescia daranno il via, al Manuzzi, a questo nuovo e avvincente torneo che decreterà le nuove tre formazioni che accederanno nell’olimpo del calcio italiano. Let’s go Serie B!