Domenica 11 Dicembre

Serie A, ecco chi sono gli allenatori-paperoni

Il più pagato è Roberto Mancini, seguito da Massimiliano Allegri. Salasso per Inter e Milan che hanno ancora a libro paga gli allenatori esonerati

La Serie A snocciola la classifica degli allenatori più pagati ed al primo posto in assoluto si piazza Roberto Mancini, arrivato la scorsa stagione all’Inter, che diventa subito il paperone del calcio italiano. Al secondo posto lo juventino Massimiliano Allegri.

roberto manciniCome riportato sulle colonne della ‘Gazzetta dello Sport’, il tecnico nerazzurro si mette in tasca qualcosa come 4 milioni netti a stagione, dietro di lui il rivale bianconero con 3,5 milioni. La stessa cifra che guadagna anche Walter Mazzarri, ancora sotto stipendio dei nerazzurri fino al 2016: un vero e proprio salasso per le casse nerazzurre, costrette a stipendiare due tra i tecnici più pagati del panorama italiano. 4 milioni è anche lo stipendio percepito dal tecnico Antonio Conte, che raggiunge la vetta di Mancini solo grazie all’intervento della Puma. Se all’Inter pesa il doppio stipendio di Mancini e Mazzarri, Berlusconi non può comunque sorridere: i rossoneri devono infatti pagare ancora gli stipendi di Clarence Seedorf (2,4 milioni) e Filippo Inzaghi (1,5 milioni), oltre agli attuali 2 milioni di Mihajlovic.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Paulo Sousa guadagna invece un milione di euro dopo l’esonero di Montella, che resta a libro paga per 1,4 milioni. Più contenute le spese del Napoli: Sarri guadagna infatti poco più di un quarto dello stipendio del suo predecessore Benitez. Taglio anche in casa Sampdoria, dove Zenga guadagna 500mila euro in meno di Sinisa, mentre il tecnico meno pagato della Serie A è Giampaolo con 200mila euro.