Domenica 11 Dicembre

RWC 2019: dichiarazioni importanti di Gosper, Italia e Sudafrica i “cuscini” nell’eventualità No-Giappone

Potrebbero essere italia e Sudafrica le alternative al Giappone per la RWC 2019

Dalle pagine web di EWN Sport, il CEO di World Rugby Brett Gosper avrebbe annunciato durante un’intervista che, nell’eventualità in cui il Giappone non riuscisse a soddisfare le richieste della massima organizzazione del mondo Ovale, Italia e Sudafrica sarebbero le due alternative.
Alternative in quanto, in precedenza, la corsa per aggiudicarsi la coppa del mondo del 2019 era, appunto, fra Giappone, Italia e Sudafrica.
Il Numero 1 di World Rugby ha dichiarato: “Non ci sono ancora state discussioni formali, ma è ovvio che nello sfortunato caso di un cambio sede tornerebbero in corsa le due precedenti contendenti, ovvero Sudafrica e Italia – continua Gosper – Siamo fiduciosi e pensiamo che il Giappone rispetterà le richieste che abbiamo presentato“.
Dunque aspetteremo le prossime settimane per capire meglio quale piega prenderà la vicenda. Sono in molti, però, i media che parlano già del futuro mondiale in casa Springboks.

Giorgio Pegoraro – Rugbymeet