Sabato 3 Dicembre

Rugby World Cup: inconsueto episodio nella partita inaugurale

LaPresse/PA

Strano ma vero: nella partita inaugurale della Rugby World Cup l’arbitro ha annullato una meta dopo aver rivisto il video sul tabellone

Un fatto accaduto ieri durante Inghilterra-Fiji di rugby, partita inaugurale dei Mondiali, dimostra fino a che punto può influire la tecnologia video sullo sport e sui risultati. Al 29′ pt, sul 15-0 per gli inglesi, i figiani sono andati in meta con il n.9 Matawalu e l’arbitro sudafricano Peyper l’ha convalidata. Ma il replay sui tabelloni di Twickenham ha mostrato chiaramente che il figiano non aveva depositato l’ovale oltre la linea. Anche l’arbitro, dal campo, ha visto le immagini e poi ha chiesto l’intervento del Tmo (il quarto uomo alla moviola) e dopo un paio di minuti e un breve consulto via radio è tornato sulla sua decisione e ha annullato la meta. E’ un fatto inconsueto, e farà discutere, perchè di solito nel rugby l’arbitro interpella il Tmo su situazione confuse e quindi sempre prima di decidere, ma non quando ha già concesso il punto. Invece stavolta ci ha ripensato dopo aver guardato le immagini passate più volte sui tabelloni.