Sabato 3 Dicembre

Rugby: l’allenatore del Giappone lascia la nazionale per allenare gli Stormers

LaPresse/PA

Al termine dei Mondiali di Rugby l’allenatore del Giappone, Eddie Jones, lascerà il suo incarico per allenare la squadra di Città del Capo, gli Stormers

Eddie Jones, commissario tecnico del Giappone che sabato scorso ha battuto (34-32) il Sudafrica in un match dei Mondiali di rugby, lascerà l’attuale incarico al termine del torneo iridato e andrà ad allenare gli Stormers di Città del Capo. Lo ha annunciato il club sudafricano sul proprio sito. Jones, che l’anno scorso aveva lanciato messaggi anche alla federazione italiana, fin da prima della Coppa del Mondo aveva chiarito che avrebbe lasciato il Giappone entro fine anno e ora l’addio è diventato ufficiale, anche se nel frattempo tenterà l’impresa di approdare con i Samurai ai quarti di finale del torneo in corso. Gli Stormers hanno anche precisato che “Jones arriverà non appena sarà finito il percorso del Giappone nella Coppa“. Eddie Jones, 55 anni, nel 2003 ha guidato l’Australia nel Mondiale di quell’anno, arrivando alla finale persa contro l’Inghilterra. Quattro anni più tardi ha vinto la Webb Ellis Cup, trofeo che premia i campioni del mondo, come assistente allenatore del Sudafrica del ct Jake White. Nel corso della sua carriera ha guidato anche i Brumbies e i Queensland Reds in Australia, i London Saracens e i giapponesi del Suntory Sungoliath.