Venerdi 9 Dicembre

Rugby, Brunel: “contro il Galles abbiamo mostrato lo spirito giusto”

LaPresse/PA

Nonostante la sconfitta nel test-match di ieri contro il Galles, il ct della Nazionale italiana di rugby, Jacques Brunel, è soddisfatto del lavoro dei suoi ragazzi

L’amarezza per il ko contro i gallesi al Millennium di Cardiff nel terzo ed ultimo test-match di preparazione alla Rugby World Cup e’ parzialmente mitigata, nella conferenza stampa post-partita, dalla prestazione mostrata dagli Azzurri lungo gli ottanta minuti. “Andare in Inghilterra dopo una sconfitta come quella di Edinburgo sarebbe stato preoccupante – ha detto il CT dell’Italia Jacques Brunel – ma oggi contro il Galles abbiamo mostrato il giusto spirito, non abbiamo mai mollato nei momenti di difficolta’ e questo e’ l’aspetto piu’ importante della gara di oggi. Ma rimane ancora molto da migliorare in vista del debutto ai Mondiali del 19 settembre con la Francia“.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Non possiamo prescindere dalle nostre forze, dall’esaltazione delle nostre caratteristiche – ha proseguito il CT – e dalla nostra capacita’ di lottare. Anche quando abbiamo sofferto, siamo riusciti ad uscire dalla pressione. E’ importante per noi avere i nostri leader sul campo. Parisse e Gori sono stati due rientri importanti, ma e’ stata tutta la squadra oggi ad avere il giusto approccio. La strada e’ giusta, ora rimettiamoci al lavoro per limare gli errori nella gara di Twickenham del prossimo 19 settembre“. “Nel secondo tempo – ha concluso Brunel – ci sono stati fischiati alcuni calci contro su mischia ordianta: dovremo analizzare la gara, capire il perche’ di alcune decisioni arbitrali nei confronti del nostro pacchetto, che era dominante“.