Domenica 11 Dicembre

Roma: il portiere Szczesny fuori un mese e mezzo

LaPresse/Alfredo Falcone

Il portiere era stato colpito duramente da Suarez e costretto a uscire

Roma – Barcelona è stata una partita bella, spettacolare ma in campo i giocatori se le sono date di brutto. Radja Nainggolan ha messo KO Rafinha con un fallo tanto brutto quanto deprecabile mentre dall’altro lato, il Barcelona con il sempre “affidabile” Suarez si è difeso mettendo fuori causa il portiere Szczesny per un mese, un mese e mezzo.

La cronaca dell’accaduto vuole che il portiere, uscito al sesto minuto del secondo tempo, sia stato colpito mentre era a terra e con entrambe le mani sul pallone da un Suarez agguerrito e desideroso di portargli via la palla, con le buone o con le cattive.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Roma Radio attraverso un tweet ha parlato di “impegno distrattivo capsulo-legamentoso al IV dito della mano sinistra: escluse fratture. Prognosi di 4-6 settimane”, per uno scontro che poteva benissimo essere evitato dall’arbitro, dato che da un pò di tempo i due in campo si stavano punzecchiando, con il portiere a riservare un buffetto all’attaccante.

Solo che la vendetta di Suarez ha prodotto conseguenze decisamente più gravi.