Martedi 6 Dicembre

Pro12: Benetton solida vende cara la pelle contro il forte Munster

LaPresse/Spada

I Leoni trevigiani escono sconfitti, ma a testa alta, dal difficilissimo campo di Cork

La formazione della marca ha mostrato carattere per tutti gli 80 minuti di gioco, infastidendo e non poco il Munster.
Tant’è che l’allenatore dei padroni di casa, Anthony Foley, ha dichiarato ai microfoni di TG4: “Abbiamo avuto difficoltà perché la Benetton è stata solida e consistente per tutta la gara”. Segno quindi di rispetto nei confronti della formazione di coach Casellato.
Treviso ha quindi dimostrato il frutto del duro lavoro fatto durante il periodo estivo, dimostrando la capacità di reagire anche sotto pressione pur avendo di  fronte una squadra più preparata sia dal punto di vista fisico che dell’ organizzazione.
Chi ha impressionato soprattutto sono stati i giovani, vedi Bacchin o Ferrari, capaci di saper dare il proprio apporto quando la squadra ne aveva più bisogno.
I leoni di Treviso sembrano dunque essere tornati, nella speranza che non si ripeta una stagione come quella passata.

Giorgio Pegoraro – Rugbymeet