Domenica 4 Dicembre

Preolimpico Rio 2016: ecco come qualificarsi, l’Italia non può sbagliare

LaPresse/Reuters

Gli azzurri non possono sbagliare il match di Eurobasket 2015 contro la Repubblica Ceca

Dopo la sconfitta contro la Lituania, l’Italia di Pianigiani torna sul parquet nel fondamentale match di oggi alle 18.30 contro la Repubblica Ceca. Partita assolutamente da vincere, un successo infatti significherebbe qualificarsi matematicamente al torneo preolimpico del prossimo anno in vista dei Giochi del 2016. A Rio parteciperanno 12 squadre, la metà sono state già definite: Brasile (nazione ospitante), Stati Uniti (campioni del mondo), Australia (campione dell’Oceania), Nigeria (campione d’Africa), Venezuela (campione delle Americhe) e Argentina (finalista nei campionati delle Americhe).

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Alle Olimpiadi ci vanno direttamente soltanto le due finaliste che usciranno dalle semifinali tra Spagna e Francia (stasera alle 21) e tra Serbia e Lituania (venerdì alle 21) mentre al preolimpico, in programma tra il 5 e l’11 luglio 2016 si qualificano le squadre dal terzo al settimo posto di Lille. Parteciperanno in totale 18 squadre suddivise in tre gironi da 6, e soltanto la prima di ogni raggruppamento potrà occupare uno dei tre posti rimasti ancora vacanti per i Giochi di Rio.