Venerdi 9 Dicembre

PerBacca che Milan, Palermo al tappeto

LaPresse/Spada

L’attaccante colombiano con una doppietta trascina i rossoneri alla seconda vittoria stagionale. Di Bonaventura il terzo gol che vanifica la doppietta di Hiljemark

Uno strepitoso Carlos Bacca regala la seconda vittoria stagionale al Milan, che dimentica la sconfitta nel derby e si rilancia in classifica all’inseguimento dell’Inter di Mancini. Il Palermo esce a testa alta grazie all’uomo che non ti aspetti, quell’Hiljemark che trafigge per ben due volte Diego Lopez per la sua prima doppietta italiana.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Sugli scudi anche Giacomo Bonaventura, vero uomo in più dei rossoneri e autore di un gol e un assist d’autore. Partita spettacolare ottimamente giocata da entrambe le squadre che fanno vivere una bella serata di calcio al poco pubblico sugli spalti. Il Milan è più vivo nei primi minuti di gioco, Bacca e Luiz Adriano dialogano bene e Gonzalez e Struna devono fare gli straordinari per contenerli. Bonaventura agisce tra le linee e scombina i piani difensivi di Iachini, ma ad avere i primi veri problemi è Mihajlovic che dopo dieci minuti deve fare a meno di Abate infortunato, sostituito da Calabria. Proprio il giovane milanista, appena entrat0, dà il via all’azione del gol, suo il cross al centro su cui si avventa Bonaventura che, di suola, serve Bacca per l’1-0. Il Palermo accusa il colpo ma, inaspettatamente trova subito il pari con Hiljemark che, su angolo di Quaison, ristabilisce la parità. Mihajlovic è furibondo, c’è distanza tra la linee e Honda rimane spesso fuori dal gioco.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Allora a prendersi la squadra sulle spalle è sempre il solito Bonaventura che si guadagna una punizione dal limite e la trasforma con freddezza e precisione. Iachini si infuria con l’arbitro per aver concesso un fallo per lui dubbio e viene cacciato, il Palermo perde la bussola e rischia di capitolare ma Sorrentino salva la sua porta e mantiene il 2-1 all’intervallo. Nella ripresa torna in campo un buon Palermo che, con Gilardino in campo, mette in difficoltà il Milan fino al 2-2. E’ l’ex attaccante rossonero a servire Hiljemark per la sua prima doppietta in Italia. Il pari, tuttavia, dura due minuti, finché Bacca, con un imperioso stacco di testa, trafigge Sorrentino e riporta avanti i rossoneri.