Venerdi 9 Dicembre

Pattinaggio Artistico: non solo Silvia Marangoni, altre medaglie importanti per gli azzurri ai Mondiali di Calì

Sulle orme della campionessa Mondiale Silvia Marangoni anche altri azzurri hanno conquistato medaglie importanti ai Mondiali di Pattinaggio artistico inline di Calì

Seconda giornata di gare del LX Artistic World Championships a Calì, in Colombia, ricca di soddisfazione per i colori azzurri. Come da programma, oggi, si sono disputate le gare dei Senior Men Figures, dell’Inline Free Ladies & Men e delle Senior Ladies Figures e la Nazionale italiana ha portato a casa un oro, un argento e due bronzi.

cristina bertiLe prime a scendere in pista sono state le Senior Ladies con le prime due prove degli obbligatori. Ottima la prestazione di Cristina Berti che dopo queste performance si è ritrovata nelle prime posizioni, mentre Giada Cavataio, causa un errore nel primo esercizio, è stata costretta ad una gara di rimonta. Come da programma, dopo le Senior Ladies è toccato ai Senior Men cimentarsi negli esercizi obbligatori. Nelle Figure dei Men è stata in pratica una lotta a tre tra l’argentino Luis De Mattia, il tedesco Markus Lell e l’azzurro Marco Santucci che non è riuscito ad avere la meglio degli avversari e alla fine dei quattro esercizi si e’ dovuto accontentare della terza piazza del podio. L’oro e’ andato all’argentino mentre l’argento al tedesco. Subito dopo è toccato alle In-Line Ladies e agli In-Line Men scendere in pista e cimentarsi nei Long Programm.

giada cavataioNessun azzurro in gara tra i Men, mentre nelle Ladies, per l’Italia, è scesa in pista Silvia Marangoni. Gara senza storia nelle ladies. L’azzurra, infatti, ha dominato con una prestazione superlativa e si e’ aggiudicata così il suo 11° titolo mondiale. A chiudere questa seconda giornata di gare del LX Artistic World Championships sono stati gli esercizi obbligatori delle Senior Ladies. Le due azzurre in gara sono state autrici di una prova superlativa, specie Giada Cavataio che ha dovuto condurre una gara di rimonta. E così, al termine dei quattro esercizi degli obbligatori, Cristina Berti si aggiudica la medaglia d’argento, mentre Giada Cavataio conquista un ottimo terzo posto e quindi il bronzo.