Domenica 11 Dicembre

Parla Materazzi: “Inter, punta in alto: Mancini l’uomo giusto, Mou il migliore. E su Cuper…”

Alfredo Falcone

L’ex difensore dell’Inter Marco Materazzi analizza il momento attuale della squadra nerazzurra e non risparmia una frecciata al suo vecchio allenatore Cuper

Inter a punteggio pieno dopo quattro partite, squadra di Mancini che riaccende sogni e speranze dei tifosi nerazzurri. Tra loro anche uno davvero particolare, Marco Materazzi. L’ex bandiera dell’Inter ha parlato ai microfoni di Radio Rai durante la trasmissione Radio Anch’Io del momento che sta attraversando la sua ex  squadra: “Stesso inizio della stagione 2002-03? Quell’anno con Cuper ne sono successe di tutti i colori. L’Inter attuale può ambire ai primi due posti, con la giusta solidità si può puntare anche allo Scudetto. L’Inter vista finora è solida, ha subito poco in queste prime giornate.

“Mancini è l’allenatore con più credibilità dopo Mourinho – prosegue nell’intervista Materezzi – era la persona giusta per far tornare dei campioni all’Inter. Lo Special One resta il numero uno in assoluto.  Il club ha lavorato a stretto contatto con il mister durante l’estate: chi ha fatto di tutto per migliorare la squadra, è stato proprio Mancini. L’acquisto migliore? Jovetic”.  Infine, immancabile un pensiero alla finale Mondiale del 2006: “Continuo a sognarla ma so che è realtà, quindi mi sveglio immediatamente. Ci penso quasi ogni giorno”.