Mercoledi 7 Dicembre

Pallanuoto: presentati i campionati di Serie A1 maschile e femminile

LaPresse/ Fabio Ferrari

Al Foro Italico di Roma sono stati presentati oggi i campionati di Serie A1 maschile e femminile di pallanuoto

Sono stati svelati oggi, nella sala Rossa del Foro Italico a Roma, il 96esimo campionato maschile ed il 32esimo campionato femminile di pallanuoto di serie A1. Il torneo maschile si aprirà domani con l’anticipo tra RN Bogliasco e pallanuoto Trieste, in diretta su Raisport2 alle 20.50. Sabato 10 ottobre, invece, prenderà il via la regular season femminile. Novità per l’assegnazione degli scudetti con i playoff che lasceranno spazio alle Final Six in entrambi i campionati.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Al torneo maschile parteciperanno quattordici squadre (e non più dodici) e sarà possibile schierare almeno quattro (e non più cinque) italiani in vasca sui sette, mantenendo un limite di due atleti extracomunitari nella lista di 16 giocatori. Confermate sia dieci squadre al via del campionato femminile, sia l?obbligo di schierare almeno sei atlete italiane in vasca, mantenendo un limite di una extracomunitaria nella lista delle 16 giocatrici. “Voglio ringraziare innanzitutto le società che ogni anno fanno grandissimi sforzi per garantire campionati di altissimo livello, nonostante il difficile momento econcomico che sta attraversando tutto il Paese – le parole del presidente federale, Paolo Barelli – Questa è una stagione importante che porta alle olimpiadi di Rio per le quali contiamo di qualificare le due nazionali, attraverso i campionati europei di Belgrado o il torneo di qualificazione olimpica“. Il numero uno federale si esprime poi sulla nuova formula del campionato che: “si presenta più concentrata, perché si eviteranno i play off, ma sicuramente più avvincente: la final six dovrebbe essere sinonimo di spettacolarità e agonismo. Abbiamo creato un sistema vincente e in costante crescita come dimostrano i risultati conseguiti dalle nazionali giovanili che gratificano tutto il movimento“.

Nel corso della cerimonia sono state premiate le società che si sono particolarmente distinte durante la stagione 2014/2015:

la Pro Recco che ha ottenuto il triplete (Champions League, Campionato e Coppa Italia); la Plebiscito Padova Campione d’Italia e vincitrice della Coppa Italia; il Posillipo vincitrice dell’Eurocup; la RN Imperia per aver conquistato la Coppa LEN; la RN Bogliasco vincitrice del Trofeo del Giocatore. Premi speciali per il commissario tecnico del Setterosa Fabio Coti e il capitano Tania Di Mario per il bronzo conquistato ai Mondiali di Kazan; per il tecnico federale Nando Pesci, argento mondiale alla guida della Nazionale under 20; per il dirigente di Raisport Fabrizio Failla che con le sue oltre mille telecronache ha raccontato le più belle pagine della pallanuoto moderna.