Domenica 4 Dicembre

Palermo, Zamparini azzarda un pò troppo: “Vazquez è come Baggio”

Il presidente del Palermo bacchetta il ct Antonio Conte per lo scarso utilizzo del fantasista rosanero: “è come Baggio, non può non giocare in azzurro”

Vazquez è come Baggio, è la fantasia, l’uomo dell’ultimo passaggio non capisco perché Conte non lo faccia giocare. Se vuole fare una nazionale operaia è meglio che non lo convochi e lo lasci qui a Palermo che per noi è un giocatore importante”.

LaPresse/Davide Anastasi

LaPresse/Davide Anastasi

Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, commenta così il mancato utilizzo dell’attaccante rosanero Franco Vazquez nel match degli azzurri contro la Bulgaria allo stadio ‘Renzo Barbera’ del capoluogo siciliano. “Ci sono rimasto male per il suo mancato utilizzo di domenica, anche per il fatto che avrebbe potuto giocare nel suo stadio -aggiunge Zamparini-. Non riesco a capire perché il ct faccia giocare tutti e non lui“. Il presidente rosanero si mostra poi fiducioso sulle possibilità della sua squadra di poter fare un campionato da protagonista, dopo l’eccellente inizio di stagione con le vittorie su Genoa e Udinese:quest’anno sarà un campionato molto equilibrato e tirato, dove noi dobbiamo per prima cosa raggiungere i 40 punti per la salvezza e poi cercare di arrivare il più in alto possibile. Europa League? E’ ancora troppo presto ma se qualcuna delle grandi sbaglia noi dovremo essere bravi ad approfittarne, io ci spero“.

Domenica al ‘Barbera’ arriva il Carpi, reduce da due ko: “non vuol dire niente -sottolinea Zamparini-, sono una squadra che corre, che lotta su ogni pallone, ben disposta in campo da Fabrizio Castori. Dovremo correre almeno quanto loro per poter poi fare la differenza con le nostre qualità tecniche. Dovremo stare molto attenti, il Carpi è l’avversario più pericoloso di questo inizio di stagione, più di Genoa e Udinese, serve una grande prova“. Zamparini confida molto nei gol di Gilardino: “il ragazzo è venuto a Palermo con molta voglia, si sta allenando bene e sono convinto che si toglierà molte soddisfazioni non solo quest’anno. Penso possa fare come Toni che a 38 anni continua a fare gol“.

Allegri_GN3Infine Zamparini parla della lotta scudetto: “la Juve ha sbagliato a non prendere un mastino a centrocampo per sostituire Vidal, sarebbe servito uno come Nainggolan, però non si può escluderli dal pronostico, bisogna aspettare ancora 5-6 partite e vedere se Allegri riuscirà a quadrare le squadra, se non ci riuscisse la Roma potrebbe approfittarne“.