Domenica 11 Dicembre

Open d’Italia: oggi il prologo con la Pro Am, domani la gara

Sul green del Golf Club Milano anche gli ex calciatori Alessandro Del Piero, Massimo Mauro e Daniele Massaro

Prende il via sul percorso del Golf Club Milano la settimana di grande golf internazionale imperniata sul 72° Open d’Italia presented by Damiani (17-20 settembre).

roberto maroni Oggi l’ atteso prologo della Rolex Pro Am, alla presenza di Roberto Maroni, presidente Regione Lombardia, e di Antonio Rossi, assessore allo Sport e Politiche per i Giovani. Nella gara alcuni tra i più noti professionisti, che poi saranno protagonisti del torneo, daranno un saggio delle proprie qualità, mettendo nel frattempo a punto il gioco. In campo 29 squadre composte da quattro giocatori (un pro e tre dilettanti), che competeranno sulla distanza di 18 buche con formula “Par is your friend and use your Pro“. Per la classifica saranno conteggiati solamente birdie, eagle ed eventuali albatross, mentre ogni amateur del team potrà chiedere al suo pro di effettuare un colpo per suo conto. Parteciperanno quattro dei cinque major Champions che danno lustro al field dell’Open: il tedesco Martin Kaymer, l’irlandese Padraig Harrington, il nordirlandese Darren Clarke e lo statunitense Stewart Cink, mentre non ci sarà il quinto, il coreano Y.E. Yang.

LaPresse

LaPresse

Al via Francesco Molinari e lo spagnolo Miguel Angel Jimenez insieme all’inglese Danny Willett e all’austriaco Bernd Wiesberger che, come Kaymer, sono tra i top 50 del World Ranking. Oltre a Francesco Molinari guideranno team altri sei italiani: Edoardo Molinari, Matteo Manassero, Alessandro Tadini, Renato Paratore, Marco Crespi, nato a Monza e di casa nel circolo ospitante, e Costantino Rocca, che disputerà il suo ultimo Open d’Italia. Tra gli amateur presenti gli ex calciatori, che da tempo hanno abbracciato il golf, Alessandro Del Piero, Massimo Mauro e Daniele Massaro e dal mondo dello spettacolo i due showman Valerio Staffelli e Marco Berry. Partenza shotgun alle ore 13,30.